Realizzazione di siti web: oltre l’estetica

21 Lug 2017 | Design, E-commerce, Serviz web, Siti web, User experience, Web, Web copywriting, Web design

Spesso, quando si parte con la realizzazione di siti web, il primo pensiero corre all’estetica. Non è raro, infatti, che i clienti mi chiedano di “realizzare un sito bello”. Quello che a volte, però, si perde di vista, è che il sito deve prima di tutto essere funzionale. Ma cosa si intende per funzionalità? Cos’è che fa sì che gli utenti spendano il loro tempo su un sito?

Realizzazione di siti web: il contenuto prima di tutto

La scorsa settimana abbiamo parlato di come scrivere dei testi che siano facilmente fruibili dagli utenti. Quello di cui vorrei parlarvi oggi, invece, riguarda la progettazione preliminare di un sito. Si riferisce al concepimento della sua struttura e come tutto, dal layout grafico alla stesura dei testi, debba essere subordinato all’utilizzo finale del sito web.

Oltre l'estetica: la realizzazione di siti web è subordinata al contenuto

In quest’ottica bisognerebbe approcciarsi alla realizzazione di siti web con un approccio metodico, ponendosi delle domande:

  1. quale scopo avrà il sito?
  2. come rendere chiara la sua struttura agli utenti?
  3. come suddividere i livelli di navigazione?

Analizzare lo scopo del sito

Il primo punto da chiarire è a cosa servirà il sito web. Se si tratta di un sito aziendale, ad esempio, presumibilmente lo scopo principale sarà quello di trasmettere informazioni come il settore di business, la storia dell’azienda o l’organigramma. Se si tratta di un e-commerce, l’obiettivo sarà quello di condurre gli utenti sulla pagina di acquisto. Se si tratta di un blog, sarà importante rendere facile la navigazione fra i diversi argomenti trattati. Se, ancora, si tratta di un sito di coupon, tutte le informazioni saranno incentrate sui deal che si vuole che l’utente acquisti. E via discorrendo.

Rendere chiara la struttura

Una volta chiarito il tipo di utilizzo che gli utenti dovranno fare del sito web, bisogna considerare un principio fondamentale: i fruitori non sanno come ha ragionato chi lo ha progettato. Partendo da questa base, l’obiettivo sarà fornire a chi atterra su una qualsiasi pagina le informazioni sufficienti a capire come sono stati organizzati i contenuti. In questo senso è bene suddividere tutte le informazioni secondo una struttura il più possibile frammentata, ma facendo sempre riferimento all’argomento principale. Per far questo sono essenziali i titoli, i menu laterali e i suggerimenti a fine pagina come gli articoli correlati.

Suddividere i livelli di navigazione

Uno degli strumenti fondamentali nella realizzazione di siti web è il menu principale. Sarà proprio grazie a questo, infatti, che gli utenti saranno in grado di muoversi fra le varie pagine avendone sempre chiara la gerarchia. I menu a tendina, che nei siti responsive vengono spesso resi tramite un menu a comparsa laterale (come avviene nelle app), sono un altro utilissimo escamotage. È grazie ad essi, infatti, che la navigazione ed i suoi livelli gerarchici vengono resi chiari.

Progettare il layout in funzione del contenuto

Una volta chiariti questi tre punti, si può procedere alla realizzazione del sito vero e proprio. Fase, questa, che potrebbe essere condotta parallelamente con la realizzazione del contenuto. Resta però consigliabile avere prima tutti i testi, dal momento che durante la loro stesura non è raro che ci si accorga di dover modificare la struttura.

Testi alla mano, è dunque il momento di procedere serenamente alla progettazione grafica. E solo dopo aver assicurato a ciascun testo uno spazio che gli renda giustizia, con box e suggerimenti di ogni tipo, è il momento di pensare all’estetica.

 

Vuoi iniziare a progettare la struttura del tuo sito web? CONTATTACI SUBITO

CERCA NEL SITO

Categorie

ARTICOLI RECENTI

Sitelink: cosa sono e come ottenerli

BLOG / Nel nostro blog abbiamo spesso affrontato argomenti riguardanti il posizionamento SEO. Oggi vogliamo entrare un po' più nello specifico parlandovi dei sitelink di Google. Cosa sono? E come fare per ottenerli? Vediamolo insieme. Sitelink: cosa sono I sitelink...

COMMENTI

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Call Now Button
Chat
Ciao!
Come posso aiutarti?