Cinque esempi di cosa si può fare con un sito in WordPress

La scorsa settimana abbiamo parlato dei CMS: abbiamo visto cosa sono, a cosa servono e come funzionano. Oggi vorrei approfondire l’argomento, mostrandovi cosa è possibile fare con un sito in WordPress. Le possibilità offerte dalla piattaforma open source sono davvero tante e questo post non ha lo scopo di illustrarvele tutte. Il mio obiettivo è piuttosto rispondere con i fatti a chi è convinto che un sito in WordPress non possa soddisfare le esigenze di tutti.

Cinque esempi di cosa si può fare con un sito in WordPress

Cosa si può fare con un sito in WordPress

Di seguito, ecco cinque esempi per avere un’idea circa la potenza di WordPress:

  • sito vetrina;
  • e-commerce;
  • social network;
  • sito di booking;
  • sito dedicato alle offerte giornaliere.

1) Sito vetrina

Si tratta di quei siti web che sono una semplice presentazione dell’azienda. Essi non sono altro che un biglietto da visita un po’ più esteso, utile per consolidare la reputazione aziendale e stabilire la presenza online. In questo genere di sito gli aggiornamenti non sono così frequenti, ma utilizzare un CMS può comunque rivelarsi una scelta saggia per aggiornare immagini, loghi, link o effettuare piccole correzioni testuali senza l’intervento di uno sviluppatore.

Con WordPress si può realizzare un sito vetrina

2) E-commerce

Abbiamo già parlato di questo genere di sito, dedicato agli acquisti online. Quello che probabilmente molti non si aspettavano è che un e-commerce è possibile realizzarlo con un sito in WordPress. Ci sono infatti numerosi plugin che permettono di aggiungere gli articoli, modificare e visualizzare i prezzi e la disponibilità, gestire il pagamento.

Con WordPress si può realizzare un e-commerce

3) Social network

Non stiamo certamente parlando del nuovo Facebook, che sarebbe alquanto ambizioso. Con un sito in WordPress, tuttavia, è possibile creare una community con la possibilità di accedere ad un’area riservata, da cui si può modificare il proprio profilo, aderire a gruppi e scambiare messaggi privati.

Con WordPress si può realizzare un social network

4) Sito di booking

Oltre alla possibilità di acquistare online il pacchetto scelto, questo genere di sito deve permettere di amministrare la disponibilità dell’albergo. Un esempio sono infatti i vari siti su cui è possibile prenotare la propria permanenza in albergo o in un b&b, come appunto Booking.com.

Con WordPress si può realizzare un sito di booking

5) Sito dedicato alle offerte giornaliere

Viviamo ormai nell’era dei coupon. Chi di noi non ha mai acquistato una cena, un percorso benessere o un’esperienza romantica a prezzo scontato tramite Internet? Con un sito in WordPress è possibile anche creare una piattaforma su cui proporre giornalmente offerte nuove, mettendo in evidenza quella cui si vuol dare maggiore importanza.

Con WordPress si può realizzare un sito di coupon e offerte giornaliere

Qualche famoso sito in WordPress

Sono quasi certa che una buona parte di lettori non si aspettava una così vasta gamma di possibilità. Per rassicurare del tutto quegli utenti che ancora non credono nelle potenzialità di WordPress, ecco qualche esempio di sito realizzato con questo CMS:

  • Wired – la rinomata rivista californiana;
  • Time – il famoso settimanale statunitense;
  • Sony Music – ebbene sì, anche il colosso del mercato musicale ha scelto WordPress.

Sei incuriosito dalle incredibili potenzialità offerte da WordPress e vorresti utilizzarle per migliorare il tuo sito? Visita la nostra pagina dedicata allo sviluppo di siti web oopure CONTATTACI SUBITO.